IL MEDIOEVO DOPO IL MEDIOEVO. Iconografie, tipologie, modelli

IL MEDIOEVO DOPO IL MEDIOEVO, AA. VV. 

a cura di Raffaele Casciaro

pp. 432, ill.

ESAURITO PRESSO L'EDITORE

25,00 €
Tasse incluse


"Tentare una sintesi e non una pura elencazione dei numerosi temi emersi durante il convegno del maggio 2012, significa dedurre qualche comun denominatore, qualche opinione – possibilmente nuova – convincente, o un indirizzo di metodo condivisibile. Questo è emerso nel ripercorrere i testi dei colleghi, giovani e più maturi, che hanno contribuito a questo volume. Il convegno è stato appunto l’occasione di un confronto di età (tre diverse generazioni di studiosi), di scuole (la classica dialettica tra filologi – conoscitori e critici – iconologi), di saperi (storico, storico-artistico, letterario). La considerazione che a me pare emergere più chiara è che proprio la persistenza, spesso tenace e abbondante, dell’eredità medioevale nella cultura e nella fattispecie nell’arte dell’età moderna, rende evidente la trasformazione del contesto generale, che a quelle stesse forme conferisce un significato diverso"

Raffaele Casciaro