MANI NELLE MANI

Simona De Riccardis, “Mani nelle mani”

pp. 224, ISBN 978-88-94857-60-3, 13.00 €

Edizioni Esperidi, giugno 2018

13,00 €
Tasse incluse

Il libro: Cosa spinge la giovane Greta a raccontare la lunga e straordinaria vita di Emma, sua nonna?

Cresciuta tra le ampie sale di Villa Pommo, nel cuore del Salento, la piccola Emma vive felice nonostante le ferree regole dell’austera madre e gli strani accadimenti che la portano ben presto a capire di essere una bambina speciale.

La tranquillità dei momenti trascorsi a ricamare, a leggere e a sgranare l’immancabile Rosario si alterna alla frenesia delle feste nelle case aristocratiche, frequentate da giovanotti pronti ad accasarsi, e agli entusiasmanti viaggi dai parenti nella ridente Napoli. Proprio in terra partenopea la carismatica Emma trova l’amore, che perderà a un passo dall’altare per motivi che resteranno a lei sconosciuti per molto tempo. La vita, che la vedrà donna, moglie e madre accanto ad un altro uomo, proseguirà sempre segnata da episodi singolari, da raccontare quasi a bassa voce dato il loro incredibile svolgersi, e le restituirà il segreto di quell’amore perduto, solo in tarda età.

Nell’intreccio dei giorni di sole con altri su cui si addensano le nuvole della malattia, della guerra e delle difficoltà, la fede incrollabile in Dio è il baluardo a cui Emma si aggrappa. Fino all’ultimo momento, nonostante il peso degli anni che si accanisce sul suo corpo, ciò che continua a vivere e a palpitare è il suo nobile spirito, che ancora oggi aleggia sui suoi affetti più cari.

 

L’autrice: Simona De Riccardis (Galatina 1973) vive a Lecce con il marito e le due figlie. Ha esercitato per circa vent’anni la professione legale nello studio di cui è stata titolare. A novembre del 2017 ha deciso di chiudere con il mondo giudiziario dismettendo i panni di avvocato per dedicarsi alle sue passioni, tra cui la scrittura. “Mani nelle mani” è il suo primo romanzo.