DON MICHELE MOCAVERO IN UN EPISTOLARIO DI FINE OTTOCENTO

Giuseppina Pizzileo - Antonio Febbraro, "Don Michele Mocavero in un epistolario di fine Ottocento"

pp. 112, colore, ISBN 978-88-904439-3-0, Euro 10.00

Edizioni Esperidi, Marzo 2011

10,00 €
Tasse incluse

IL VOLUME. Gli anni a cavallo dei secoli XIX- XX sono caratterizzati da una situazione ecclesiastica certamente non facile come scrive Antonio Rosmini (sec. XIX) in Delle cinque piaghe della Santa Chiesa (1848). Sono questi gli anni in cui l’Episcopato sente l’urgenza di dare nuovo impulso alla formazione del clero, quindi il bisogno di un forte rinnovamento. In questa situazione si staglia la figura di Don Michele Mocavero un uomo con una forte personalità e sensibilità umana che si distinse per il suo fervore religioso e l’ impegno sociale. Don Michele Mocavero fu ordinato sacerdote nel 1889. Molti amici e conoscenti gli fecero giungere gli auguri con lettere e biglietti che don Michele Mocavero raccolse in volume con il titolo “Ricordi M.M.”. Proprio questo epistolario, di finissima bellezza, per la prima volta, dopo 121 anni, viene presentato al pubblico.

GLI AUTORI

P. ANTONIO FEBBRARO. Antonio Febbraro, sacerdote francescano, è nato a Pisignano (Lecce) nel 1940. La sua personalità si è formata a Roma e si è espressa nella scuola come docente di teologia nei seminari dell’Ordine e poi docente di lettere nella scuola statale. Egli continua a curare l’innata passione per la pittura e per le arti grafiche.

GIUSEPPINA PIZZILEO.