OTRANTO INTRA MOENIA. Dagli Aragonesi ad oggi

Pierpaolo Cariddi, “Otranto intra moenia, dagli Aragonesi ad oggi”

pp. 204, colore, circa 200 immagini (foto, planimetrie, ricostruzioni), ISBN 88-978-97895-32-9, Euro 25

Edizioni Esperidi luglio 2014

 

25,00 €
Tasse incluse

Il libro. Otranto, con un destino sin dalle origini di “città murata”, ha alternato nei secoli fasi di eroica difesa, con mura impermeabili, a fasi di scambi e contatti, durante le quali, quelle stesse strutture risultavano valicabili alle innovazioni che giungevano nel suo porto. L’opera ha “la capacità di suscitare un forte ed immediato desiderio di recarsi ad Otranto, per vedere di persona e “capire” le mura, le torri, il castello, con la sua cappella ed i suoi sotterranei, non più elementi isolati o confusamente percepiti, ma finalmente resi chiari, leggibili, “tradotti” con chiarezza in un complesso storico e architettonico non solo imponente e affascinante, ma soprattutto unitario, lineare e comprensibile” (dalla prefazione di C. M. Amici).

L’autore. Pierpaolo Cariddi si è laureato negli anni ‘90 in Ingegneria civile, sezione edile-architettura, presso il Politecnico di Bari. La passione per la storia e l’architettura antica hanno nel tempo alimentato i suoi studi su Otranto, città natale, dove risiede e lavora, interessandosi anche di restauro di beni monumentali. Da sempre affascinato dall’esigenza dell’architettura militare di dover coniugare forma e funzione, nel presente lavoro, affronta questo tema utilizzando come esempio proprio il sistema di fortificazione della città idruntina.