IL SALENTO E LO SPETTACOLO DELLE LUCCIOLE

Mavi Ferramosca, “Il Salento e lo spettacolo delle lucciole”

pp. 32, cartonato, illustrato, ISBN 978-88-5534-108-0, 17.00 €

Edizioni Esperidi, Luglio 2022

ESAURITO PRESSO L'EDITORE

17,00 €
Tasse incluse


Il libro: Il coloratissimo albo illustrato racconta di un’antica leggenda che i nonni narrano ai nipoti; quella dello “scazzamurreddhu”, un folletto dispettoso che sgambettando qua e là per le campagne del Salento invita a scoprire un “tesoro”, la cosiddetta “acchiatura”, a chi decide di seguirlo nel suo vagabondare. In una delle serate raccontate, la presenza delle lucciole nella campagna di un tempo, porta a riflettere il lettore sulla loro lenta scomparsa, oggi legata all’inquinamento luminoso, che manda in crisi la comunicazione di questi particolarissimi insetti neri di giorno e luminosissimi di notte. Inoltre l’uso di prodotti chimici colpisce sia le lucciole che le loro prede come chiocciole e lumache e contribuisce alla loro estinzione. La riflessione si rivolge all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile che guida il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni attraverso il suo programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU attraverso 17 Obiettivi– Sustainable Development Goals, SDGs. Un libro per i bambini di oggi, con l’augurio che, adulti di domani, si incantino ancora in una notte accesa dalle splendide lucciole.

L’autrice: Mavi Ferramosca, nata in Salento dove vive tutt’ora, è docente dal 2001, facilitatore culturale e sostenitrice del ruolo dell’insegnante nella formazione per un futuro migliore. Laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Lecce e DEC -Dirigenza e Coordinamento dei Servizi Scolastici, Formativi e Sanitari- presso l’Università degli Studi di Tor Vergata Roma. Specializzata nel Sostegno Didattico presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Autrice del saggio “Clima e benessere nelle organizzazioni. Per una scuola di qualità” (Pluriversum Edizioni, 2020).

Le illustrazioni: I disegni sono di Bianca Rini, una piccola sognatrice con una spiccata fantasia ed una grande passione per il disegno, mentre il progetto grafico è di Anova Project (Rivoli).