• Nuovo

YAEL PERETZ

Yael Peretz”, romanzo di Alessandra Politi

pp. 462, ISBN 978-88-5534-118-9, 17.00 €

Edizioni Esperidi, Novembre 2022

DISPONIBILE DAL 12 DICEMBRE 2022

17,00 €
Tasse incluse


Il libro: Qando Yael incontra Matias è una ragazzina ferita e sola: fugge dalla guerra che le ha lasciato unicamente il ricordo della sua famiglia. Quando Matias incontra Yael è un uomo vicino all’apice del successo: regista affermato, si trova in Israele per girare alcune scene del suo nuovo film. Entrambi hanno fame di vita e di amore e affrontano i giorni con impeto; personaggi che diventano persone, cercano spazi al posto di vuoti e parole che riempiano silenzi, trasformano uno sguardo in poesia e coniugano i sogni sempre al futuro. In un mondo fortemente in pericolo, in una civiltà che vacilla sotto il peso di minacce che scompongono drasticamente la vita di ognuno, Yael Peretz trova la salvezza fra le pagine dei suoi libri, nella cura delle sue incertezze, in un amore che prende forza dai suoi difetti. La libertà della donna, un diritto che non sempre è scontato, diventa il valore per cui combattere e la giovane protagonista intende farlo. Per lei, per tutte. La corazza che protegge il suo petto acerbo serve a Yael per difenderla dall’ignoranza e dal pregiudizio ma si frantumerà in mille pezzi se a sfiorarla è l’amore vero. Così il suo cuore sarà al salvo. E non solo il suo.

 L’autrice: Alessandra Politi (Ruffano, 1972) nel 1998 si laurea in Lettere moderne presso l’Università del Salento. Per Edizioni Esperidi, nel 2019 esordisce con il romanzo “Il coraggio nasce col sole” e nel 2020 ne realizza l’atteso prosieguo con “Il volo dei giorni rubati” dove tuttavia, l’autrice costruisce una trama completamente indipendente dalla precedente. Storie, quelle della Politi, che suggellano il suo essere scrittrice dell’animo, delle emozioni, dei sentimenti, di tutto ciò che fa vibrare le corde più vere dentro di noi. Nel romanzo “Nei silenzi del mondo” (Aletti editore, 2021) queste caratteristiche vengono non solo riconfermate, ma anche arricchite da un perturbante sfondo noir. Nel 2022 la sua produzione poetica viene inserita nella collana “I poeti di via Margutta” (Dantebus edizioni) e nell’antologia “Il Tiburtino” (Aletti editore). Questa ultima pubblicazione, “Yael Peretz”, si propone quale romanzo di formazione in cui Politi, attraverso la protagonista, intende dare voce e rendere giustizia a tutte le donne: una battaglia di civiltà e non di genere.