IL VOLO DEI GIORNI RUBATI

Alessandra Politi, “Il volo dei giorni rubati”, romanzo

pp. 240, ISBN 978-88-5534-052-6, 15.00 €

Edizioni Esperidi, Dicembre 2020

DISPONIBILE DAL 20 DICEMBRE

15,00 €
Tasse incluse

Il libro: Brian è un giovane che ha deciso di dedicare la propria vita agli ultimi e, pochi anni dopo aver pronunciato il suo sì alla vita sacerdotale, accetta il mandato presso la missione cattolica di un villaggio della Tanzania. Vi giunge anche, in un giorno di settembre, uno staff di giovani medici italiani. Tra di essi, fiera e determinata ad assolvere all’incarico professionale e umanitario, c’è Giulia, che in valigia ha messo anche la sua fragilità, eredità di un passato familiare fulgido quanto velato da ambigue nubi. Il susseguirsi degli eventi metterà a dura prova i propositi e i desideri dei due, il cui incontro però, sarà l’inizio di una nuova vicenda che li condurrà alla scoperta di inaspettate ricchezze. Il passato di entrambi, apparentemente lontano e nascosto, irromperà nella loro vita, portandoli a cercarsi e respingersi, finché, incredibili circostanze apriranno i cassetti della memoria, svuotandoli e riempiendoli, e svelando loro verità che il tempo aveva celato.

L’autrice: Alessandra Politi (1972), laurea in Lettere Moderne, vive a Ruffano con i suoi due figli e dirige l’azienda di famiglia come interior designer. Ha esordito con il romanzo “Il coraggio nasce col sole”, edito nel 2019 da Edizioni Esperidi. Per un abbraccio promesso ai lettori realizza l’atteso prosieguo con “Il volo dei giorni rubati”, in cui tuttavia, l’autrice costruisce una trama completamente indipendente dalla precedente. Una nuova storia, quella della Politi, che suggella il suo essere scrittrice dell’animo, delle emozioni, dei sentimenti, di tutto ciò che fa vibrare le corde più vere dentro di noi.